Mangiare Sano. La mia Filosofia.

Sì lo ammetto, un po’ mi metteva a disagio scrivere su un tema che io ritengo delicato, ovvero “mangiare sano”. Non sono nutrizionista, non ho titoli in merito, sono Roberta, appassionata di healthy living a cui piace informarsi.

La prima cosa che vi dico: sono del parere che fino a che non arriva conferma scientifica, tutto è aria fritta – secondo ME – dunque ciò che scriverò è solamente il mio pensiero e la mia esperienza e non sono pretenziosa a tal punto da voler insegnare qualcosa. Quello lo lascio fare alla scienza, appunto.
La seconda: che in un mondo inquinato gli unici posti che io ritengo “sani” sono i paradisi terrestri incontaminati, dove non c’è lo zampino dell’Uomo, dove tutto è come migliaia di anni fa. E con molta probabilità, neppure quei posti si salvano dai danni all’ambiente da parte dell’Uomo.
Inutile fare finta di nulla.
Ma passiamo a cosa vuol dire per me mangiare sano:

Cucinare in casa

Non occorre essere chef o cuochi per fare bene da mangiare e oramai sul web si trovano decine, centinaia di ricette collaudate di qualsiasi piatto. Leggete bene, fate tanta pratica e non abbiate paura di sbagliare. Gli errori servono SEMPRE.
Cucinando da voi avrete modo di vedere COSA utilizzate e IN CHE MODO.

La materia prima

Per mangiare bene, serve la materia prima di qualità. Diffidate da chi vi dà tanto a poco, spesso – non sempre - anche il prezzo è indicatore di qualità. Acquistate da produttori che conoscete.

L’etichetta

Leggere le etichette dei prodotti porta via del tempo. All’inizio sarà difficile, ma quando imparerete a riconoscere ciò che va bene la strada sarà spianata. L’etichetta dovrà essere il più corta possibile.

Tipo di cottura

Imparate a cuocere gli alimenti nel modo migliore in cui si possano cuocere. Evitate i soffritti se possibile, e scegliete metodi che permettano di preservare la qualità del prodotto.

Stagioni

Oramai si trova tutto in qualsiasi stagione dell’anno, ma cercate di utilizzare prodotti di stagione. Trovo valido questo piccolo calendario tascabile (http://www.verduredistagione.it/calendario-tascabile-stampa/)
Ricordate che il cibo di stagione è più saporito e fa anche risparmiare!

Ricchezza in micronutrienti

Dal dizionario Treccani: “Assieme ai macronutrienti i micronutrienti costituiscono gli elementi essenziali. Tra gli elementi considerati micronutrienti vi sono rame, ferro, manganese, zinco, boro; le vitamine costituiscono il gruppo principale dei micronutrienti organici.”. Prediligete quindi ingredienti ricchi di Sali minerali e vitamine, alimenti ricchi di proprietà benefiche.

Variare

Non mangiate sempre le stesse cose, cambiate e scoprite nuovi sapori. Come ho scritto prima, cercate di sperimentare, aggiungete ingredienti, sostituiteli…cambiate!

Eccessi

Evitate gli eccessi. Sale, zucchero, alimenti ricchi di grassi saturi, sono solo alcune delle componenti a cui bisogna fare attenzione. Non abusatene.

Privazioni

Il discorso di sopra, ma fatto al contrario. Togliere alimenti, senza giustificazione, non ha PRO.

Equilibrio

Cercate di trovare il VOSTRO equilibrio e cercate di ascoltare il vostro corpo.

Last but not least, ultimo ma non per questo meno importante: fate movimento, appassionatevi a qualsiasi sport e allontanate lo stress e i pensieri cattivi!
Concludo con una delle mie frasi preferite

Abbi buona cura del tuo corpo, è l’unico posto in cui devi vivere. - Jim Rohn

 

Roberta Dall'Alba

Healthy Little Cravings - healthylittlecravings.com
Instagram.com/healthylittlecravings
Facebook.com/healthylittlecravings

Carrello

Il tuo carrello è vuoto, ma non temere puoi scoprire le nostre proposte.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Accetto l'utilizzo dei cookies per questo sito web.
OK